Fontana del Nettuno

Indirizzo: Via Vittorio Emanuele II, Messina

Realizzata dal Montorsi nel 1557, raffigura il dio Nettuno con in mano il tridente e ai piedi le mostruose Scilla e Cariddi. A causa dei bombardamenti del 1848, le statue di Nettuno e Scilla vennero danneggiate e restaurate nel 1856, attualmente sono conservate presso il museo regionale cittadino,mentre una copia di queste venne commissionata rispettivamente a Gregorio Zappalà e Letterio Subba. Inizialmente la fontana venne posta in prossimità del mare rivolta verso la città. Dopo il terremoto del 1908 la fontana venne collocata in piazza unità d’Italia e rivolta verso il mare.